Il coming out di Lanterna Verde disorienta la Warner Bros.

Adattare un fumetto sul grande schermo non è un lavoro semplice, come tutte le trasposizioni da materiale cartaceo necessita di tagli da fare, cambiamenti da apportare ma prima di tutto va scelta la versione della storia, perché ormai è abbastanza chiaro che ogni fumetto segue più percorsi narrativi nel corso delle pubblicazioni.

Per il comic Lanterna Verde è stata recentemente presa un’importante decisione, nella nuova edizione del fumetto il protagonista Alan Scott sarà gay!

Lo sceneggiatore di fumetti James Robinson, nonostante la perplessità di alcuni fan, è stato elogiato dalla maggioranza per la coraggiosa decisione presa circa il personaggio di Alan Scott.
La nuova direzione dell’orientamento sessuale di Lanterna Verde non sconcerta di sicuro l’editore della DC Dan DiDi, che anzi ha sostenuto Robinson nella sua decisione.

Chi ne esce confuso da questa situazione è la Warner Bros!

green_lantern

Nel 2011 la Warner ha prodotto la versione cinematografica del fumetto diretta da Martin Campbell, affidando il ruolo da protagonista Hal Jordan all’affascinante Ryan Reynolds affiancato dalla splendida Blake Lively; la major è disorientata da questi recenti cambiamenti, non sono sicuri della linea d’azione da seguire, c’è in parte la paura che questa alterazione della storia possa intaccare l’immagine che Reynolds ha conferito al personaggio di Hal Jordan.

Robinson in merito a questi dubbi ha dichiarato che:

Ci sono molte Lanterne Verde, a questa è solo una di loro.

Forse alla Warner è sfuggito questo piccolo particolare…

The following two tabs change content below.

Silvia Piccoli

Studentessa in Scienze della Comunicazione con una grande passione per il cinema, si occupa dell'amministrazione di TheVoiceOver.it ed in particolare gestisce le sezioni Film (Clip e Featurette), Movie Trivia e Premi/Festival.

Ultimi post di Silvia Piccoli (vedi tutti)

Rispondi