Le Quattro Giornate del Cinema di Napoli: dal 22 al 27 ottobre si inaugura la prima edizione del nuovo festival partenopeo

Dal 22 al 27 ottobre 2013 la città di Napoli ospiterà la prima edizione del festivalLe Quattro Giornate del Cinema di Napoli: Obiettivo lavoro”. La manifestazione, organizzata dalla FUIS, la Federazione Unitaria Scrittori, nasce con l’obiettivo di mettere l’autore al centro della scena, creando concrete opportunità di lavoro nel mondo del cinema, non solo per gli autori stessi, ma per quanti lavorano oggi in questo settore.

Il Festival si articola in sette sezioni: lungometraggi, sceneggiature per cinema e tv, documentari, cortometraggi, serie web, videoclip, animazione, e nasce con l’obiettivo di dare visibilità a quelle opere che hanno avuto poco spazio nelle sale o in televisione.

Il sindaco del capoluogo campano Luigi De Magistris, oltre ad aver patrocinato l’evento, ha definito (in una lettera al Festival, Clicca Qui) il progetto della FUIS una “rivoluzione”:

Le Quattro giornate del cinema di Napoli, proprio come le nostre Quatre Glorieuses con le quali ci ribellammo al giogo nazista, sono una rivoluzione. Una rivoluzione della cultura perché l’obiettivo del Festival, creare lavoro nel settore cinema, è un obiettivo rivoluzionario in tempo di crisi […].

Inoltre come ogni Festival di successo non mancheranno ospiti di rilievo come Heidrun Schleef, Antonio Capuano, Giovanni Veronesi, Rossella Izzo, Luca Miniero, Luca Verdone, Valerio Aprea, Iaia Forte, Lucianna De Falco, Edoardo Leo, Vittorio Giacci, Zap Mangusta, Silvia Salemi, Dolcenera e la madrina del festival Tosca D’Aquino.

logo_festival_napoli

A seguire vi riportiamo integralmente il Comunicato Stampa di presentazione del Festival:

22-27 Ottobre 2013

 “Le Quattro Giornate del Cinema di Napoli: Obiettivo lavoro”

La migliore sceneggiatura sarà un film low-bugdet prodotto nel 2014

Dal 22 al 27 ottobre 2013 la città di Napoli ospiterà la prima edizione del festival “Le Quattro Giornate delCinema di Napoli: Obiettivo lavoro”. La manifestazione, organizzata dalla FUIS, la Federazione Unitaria Scrittori che riunisce il Sindacato Libero Scrittori Italiani (Cisl), il Sindacato Nazionale Scrittori (Cgil) e l’Unione Nazionale Scrittori e Artisti (Uil), nasce con l’obiettivo di mettere l’autore al centro della scena, creando concrete opportunità di lavoro nel mondo del cinema, non solo per gli autori stessi, ma per quanti lavorano oggi in questo settore.

Il Festival si articola in sette sezioni: lungometraggi, sceneggiature per cinema e tv, documentari, cortometraggi, serie web, videoclip, animazione, e nasce con l’obiettivo di dare visibilità a quelle opere che hanno avuto poco spazio nelle sale o in televisione.

Al centro della manifestazione sarà il concorso “Script” per la migliore sceneggiatura che  riceverà un premio speciale: verrà prodotta nel 2014 e diventerà un film low-budget (200mila Euro). Il film verrà girato a Napoli grazie al patrocinio della FUIS, alla collaborazione del Comune di Napoli, della Regione Campania e della Film Commission Campania, e al contributo delle professionalità che si saranno contraddistinte nelle varie sezioni del Festival. La Federazione Unitaria Scrittori seguirà le varie fasi di realizzazione del lungometraggio fino alla sua distribuzione nelle sale.

Il premio per la migliore sceneggiatura 2013, inoltre, verrà dedicato alla memoria di Vincenzo Cerami. Lo sceneggiatore italiano, candidato all’Oscar nel 1999 per La vita è Bella con Roberto Benigni, verrà ricordato anche con una proiezione speciale del film The Earth: Our Home, scritto da Cerami e diretto da Vittorio Giacci e Pierpaolo Saporito (27 ottobre, ore 11, Teatro Mercadante).

“Il Festival – spiega Natale Antonio Rossi, della FUIS – nasce per risponde alla domanda di attenzione che gli Autori da tempo richiedono. Ma non solo. Come sindacato vogliamo anche creare opportunità concrete di lavoro nei settori del cinema, della televisione e dell’arte in generale. Sarà in questo modo possibile costituire una rete di professionisti dell’audiovisivo  contemporaneo, cinematografico, televisivo e telematico”.

L’inaugurazione dell’evento avverrà al Teatro Mercadante il 22 ottobre mentre le proiezioni saranno ospitate in tutta la città di Napoli, in particolare nei cinema Filangieri, Modernissimo, America, Metropolitan, Astra. Saranno anche interessati spazi multimediali come il Pan, il Blu di Prussia e il Mav di Ercolano. La serata della premiazione sarà al Teatro Mercadante e  verrà trasmessa in differita sui canali del digitale terrestre della RAI.

Tra gli ospiti che prenderanno parte alle “Quattro Giornate del Cinema di Napoli” sono attesi: Tosca D’Aquino, madrina del Festival, Heidrun Schleef, Antonio Capuano, Giovanni Veronesi, Rossella Izzo, Luca Miniero, Luca Verdone, Valerio Aprea, Iaia Forte, Lucianna De Falco, Edoardo Leo, Vittorio Giacci, Zap Mangusta, Silvia Salemi e Dolcenera.

La manifestazione è stata realizzata con il patrocinio del Comune di Napoli, della Regione Campania, della FUIS, dell’Agis Campania e della Film Commission Campania, grazie al contributo delle Associazioni Autori in Primo Piano, Istituto Culturale per il Mezzogiorno e LuxArte, la collaborazione di ArciMovie, Mad Entertainment, Cartoon Italia, UIL Napoli e Campania, CISL Napoli e CGIL Napoli, 100Autori, e il sostegno di Apogeo Consulting, Gruppo Azimut, La11 TV.

LE MASTERCLASS

Durante il Festival verrà dato ampio spazio alle professionalità del cinema, con una serie di Masterclass aperte al pubblico. Si inizierà con un focus sulla sceneggiatura:

Heidrun Schleef, sceneggiatrice

Luca Miniero, regista e sceneggiatore

Antonio Capuano, regista e scenografo

Giovanni Veronesi, sceneggiatore, regista

Rossella Izzo, attrice, doppiatrice

LE GIURIE:

Sceneggiature: Steve Della Casa, Francesco Costa, Stefano Balassone, Miriam Mauti, Angelo Gugliemi, Chiara Laudani, Anna Pavignano, Fausto Brizzi, Pierluigi Frassinetti, Gino Ventriglia

Lungometraggi: Valerio Caprara, Claudio Carabba, Giuliana Gargiulo, Francesco Pinto

Documentari: Caterina Taricano, Nino Bizzarri, Morando Morandini

Cortometraggi: Lucianna De Falco, Alessandro Occhipinti, Rocco Cesareo

Serie web: Janet Denardis, Valentina Leotta, Maurizio Casagrande, Lello Masucci, Valerio Aprea, Francesco Nardella

Videoclip: Ignazio Agosta, Roberto Strino, Lucia Cassini

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE IL PROGRAMMA COMPLETO DEL FESTIVAL

 

The following two tabs change content below.

Silvia Piccoli

Studentessa in Scienze della Comunicazione con una grande passione per il cinema, si occupa dell'amministrazione di TheVoiceOver.it ed in particolare gestisce le sezioni Film (Clip e Featurette), Movie Trivia e Premi/Festival.

Ultimi post di Silvia Piccoli (vedi tutti)

Rispondi