Hunger Games – La ragazza di fuoco: il nostro resoconto della premiere al Festival del Cinema di Roma

Come le migliaia di fan accorsi da tutta Italia, anche lo staff di The Voice Over ha preso parte alla premiere romana di Hunger Games – La ragazza di fuoco tenutasi all’Auditorium Parco della Musica in occasione dell’ 8° edizione del Festival del Cinema di Roma.

hunger games

A quanto pare gli organizzatori del Festival non si aspettavano che tale saga avrebbe fatto accorrere nella capitale una tale moltitudine di fan sin dalle prime ore del mattino, altrimenti penso e spero che avrebbero strutturato il tutto in maniera nettamente migliore. Già all’apertura dei cancelli la sicurezza non sapeva in che modo far entrare i ragazzi senza che si facessero male, mentre, per quanto riguarda le transenne,va detto che non erano del tutto idonee a trattenere gli spintoni da parte delle persone incivili presenti nelle ultime file, che pur di fare arrivare il loro “quaderno” davanti per una firma da parte del loro beniamino, hanno rischiato di schiacciare letteralmente le persone presenti alle prime file. Gli uomini della sicurezza erano costretti a fare forza su tali strutture per contrastare tutte le spinte verso il red carpet; davvero un duro lavoro, che però sarebbe stato evitabile se i fan si fossero comportati in maniera corretta. Infatti, a causa di tutti questi fattori, non è stato permesso nè a Jennifer Lawrence nè a Josh Hutcherson di fermarsi in determinate sezioni per firmare autografi o fare foto. Liam Hemsworth e il regista Francis Lawrence, invece, sono riusciti a sorpresa ad accontentare più o meno tutti riuscendo a passare in zone che non sono state invece raggiunte dai primi due.

hunger games

Speriamo vivamente che questi adolescenti maleducati si pongano delle domande e che gli addetti all’organizzazione di tali eventi si adoperino affinchè situazioni del genere non accadano più, magari prendendo spunto da quelli che si svolgono nelle altre città europee o americane, dove scene di questo tipo è raro che si vedano.

E tutto ciò sarebbe opportuno anche perchè in questi giorni si sta vociferando che la premiere mondiale di Hunger Games – Il canto della rivolta – Parte 1 vogliano farla proprio a Roma! Durante le varie interviste sul red carpet, infatti, il produttore Jon Kilik, rivolgendosi al direttore artistico del Festival Marco Muller, ha dichiarato:

“Credo di aver capito dove porteremo il terzo episodio della saga” 

hunger games

Il punto di vista degli attori e dei produttori, infatti, è stato ben diverso rispetto a quello dei fan. Le loro impressioni sono state alquanto positive, lo scenario della cavea è piaciuto molto, e il calore dei fan presenti sugli spalti e ai lati del red carpet l’ hanno avvertito tutti. Per il cast è stato uno spettacolo emozionante, tanto è vero che i protagonisti della pellicola hanno rilasciato un loro commento alla serata tramite l’account twitter italiano ufficiale del film affermando:

Thank you for the Rome Premiere Your warmth and enthusiasm will remain in our hearts. Jennifer, Josh, Liam and Francis #LaRagazzaDiFuocoRoma

Grazie mille per la premiere di Roma. Il vostro calore ed entusiasmo rimarranno nei nostri cuori. Jennifer, Josh, Liam e Francis #LaRagazzaDiFuocoRoma

Qui sotto trovate delle immagini esclusive della serata.

Qui invece trovate un video con i momenti più belli dell’evento e altre foto scattate dai vari fotografi presenti.

Concludo affermando, per quanto sia triste dirlo, che purtroppo l’Italia deve fare ancora tanti passi avanti prima di poter mettersi alla pari con città come Londra o Berlino per quanto riguarda il mondo delle premiere. Forse se ne fanno troppo poche, questo è vero, ma chi può dirlo se questo è un bene o è un male.

The following two tabs change content below.

Michela Langella

Studentessa universitaria e grande appassionata di cinema. Su The Voice Over si occupa della sezione Premiere ed Eventi.

Rispondi